Cooperazione Internazionale

VALES è guidata da un saldo principio di solidarietà: una dichiarazione di scelta di campo che ha motivato i soci a lavorare a favore di chi si trova, in un momento della propria vita, a vivere una situazione di difficoltà.

Per noi è quindi impossibile non sapere e non accorgersi che stiamo vivendo in una società ricca e per certi aspetti privilegiata. Sulla base di tale consapevolezza, è cresciuta naturalmente la volontà di rivolgere il nostro sguardo anche oltre ai territori in cui quotidianamente operiamo. L’esigenza era quella di conoscere e capire il significato di termini come povertà, disagio, emarginazione, solitudine in contesti diversi dai nostri per provare a mettere a disposizione la nostra esperienza anche ad altri.

Il modello e la storia della cooperazione trentina insegnano molto bene il valore del lavorare insieme e facendo tesoro di questo VALES si impegna anche, seppur marginalmente, prestando attenzione a ciò che accade in territori diversi dal nostro, sia a livello nazionale che internazionale. Per noi questa rappresenta un’osservazione importante che ci porta ad acquisire esperienze e produrre riflessioni utili per superare contraddizioni che caratterizzano il nostro stile quotidiano di vita.

VALES ha partecipato alla gestione, attraverso la collaborazione con alcune  ONG italiane e straniere, a progetti in Kenia, Tanzania, Eritrea, Etiopia, Senegal e Mozambico, oltre a seguire un progetto in Calabria.